A che ora arriva il successo?

By Davide Cardile

Set 28

Ormai è una specie di maledizione. Ogni mercoledì, se c’è la Champions e se gioca la Juve…mi succede qualcosa.
L’altra volta è stata Mediaset a mettersi di traverso, ieri in modo meno creativo, si è messa la connessione. Sparita. Assente. No segnale, no party.
(No, no uso il televisore come negli anni ‘90)

Ma questi sono problemi miei, non è questo il punto.
Il punto è che quando succedono cose di questo genere, quando hai del tempo che ti cade dal cielo e quando sei lì ad aspettare che le cose si sistemino, ti ritrovi in una situazione familiare.
Ti chiedi quando funzionerà? Ed è una domanda temporale, non un modo di dire.

Fissi il modem ed aspetti che vada via quel simbolaccio rosso ed appaia una, due, tre, quattro spunte blu.
Poi quando passa abbastanza tempo per abituarti alla situazione, all’assenza del risultato sperato, cominci a pensare cose strane.
Come che se guardi non succederà mai. Come se “il successo” abbia lo stesso vizio di Babbo Natale, che non si voglia fare vedere e che se c’è qualcuno alzato non ci viene.

Per me è una situazione familiare.
Altre volte, con molto tempo da perdere o con grandi cose da aspettare, ho vissuto la stessa scena. E pensato le stesse cose.

Essere presente e cosciente, cogliere l’esatto momento in cui…

La lancetta scatta
Il sole spunta
Il buio cala
La connessione torna
Il bonifico viene accreditato
La pioggia smette
La campanella suona
Il cliente chiama
L’azienda ti contatta
Tuo figlio si addormenta
La mamma torna
Arriva il caldo
Arriva il freddo
L’età avanza
Il successo arriva

Il problema del momento in cui succede qualcosa

Ho buttato giù una lista confusa, sono le prime cose che mi sono venute in mente. In generale direi che basta pensare a “quando il successo arriva?” Qualunque cosa intendiamo, cioè qualunque cosa ha per noi importanza che succeda.

Il problema di questi momenti è che è quasi impossibile cogliere il momento ma il tempo scorre.

Nel tempo in cui la spia diventa blu, c’è qualcosa che avresti potuto fare.
Mentre sei impegnato a capire quando passi da abbastanza a buono, tuo figlio cresce.
Inizia a camminare, parla. Tua figlia è lì che si mette il rossetto e tu ancora sfidi la lancetta.

Mentre aspetti il successo, succedono tante cose.
Oppure, aspettando che succeda non succede niente.

Come sempre la scelta è nostra: chiederci a che ora o fare.

Scopri di più

Pixel in crisi (coming soon)

I social, il cambiamento, la crisi, il lavoro, l'esigenza di raccontarsi ed il rischio di deformarsi. Siamo pixel in crisi ma può essere una grande opportunità. Potrebbe essere il periodo migliore della storia per fare qualcosa di Grande: vivere felicemente vulnerabili, e finalmente Veri.

56 Condivisioni
Tweet
Condividi6
Condividi50